Qui trovate raccolti alcuni articoli pubblicati su questo argomento dall’Ing. Giancarlo Spezia e da alcuni colleghi che hanno condiviso riflessioni e ricerche.

In particolare troverete articoli dedicati a:

  • agricoltura di precisione (o precision farming)
  • viticoltura di precisione
  • viticoltura meccanizzata
  • mappe di vigore

… e altro ancora. Se desiderate essere informati sulle nuove pubblicazioni potete iscrivervi alla nostra newsletter, verrete avvertiti delle novità.

 


Il noto ricercatore francese Bruno Tisseyre mette in luce i caratteri salienti della tecnica dell viticoltura di precisione con una presentazione chiara ed esauriente.

 

 

  • copertina-m-ma-09-2012Rateo variabile e Isobus per defogliare il vigneto
    “Una prima verifica operativa di una macchina della Tecnovict ha messo in luce diversi benefici qualitativi oltre all’indubbio guadagno sul piano dei tempi”
    Una ricerca di Danilo Rabino, Masco Delmastro e Renato Delmastro per il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Imamoter di Torino
    pubblicato su M & Ma Macchine e Motori Agricoli del Settembre 2012

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • presentazione del progetto citimapUn centro per sviluppare l’agricoltura di precisione
    Speciale di Agricoltura a cura di Dante Tassi dell’Azienda Sperimentale Vittorio Tadini pubblicato nell’ottobre 2008
    “L’agricoltura di precisione sta incontrando un interesse sempre maggiore anche nel nostro Paese, in particolare per i sistemi agricoli ad alto livello di specializzazione come quelli presenti nella Pianura Padana. Il significato principale delle tecniche di precision farming è quello di acquisire informazioni sulla variabilità esistente in una determinata situazione colturale e applicarle alle tecniche di lavorazione del terreno, di distribuzione dei fertilizzanti e di somministrazione dell’acqua irrigua o altro ancora, in modo mirato e variabile all’interno dei singoli appezzamenti (Variable Rate Technology)…” continua a leggere

 

 

  • img-vendemmia-meccanicaVendemmia: situazione attuale e prospettive future
    di G. Spezia, M. Vieri
    Estratto da Bacco Didattico Vol. I – VENDEMMIA – Ed.Vit.En.
    Ciò che potrà presentare nel futuro un forte tema di sviluppo è l’approccio sempre più concreto alla viticoltura di precisione o sito-specifica

 

 

 

  • copertina-VQ-2009-01VQ nr. 01/2009
    L’intelligenza artificiale arriva in vigna
    Un trattore che concima e sfoglia autonomamente: questo il frutto di una lunga sperimentazione che ha coinvolto numerose e diverse competenze. Lo scenario: la Tenuta le Mortelle di Marchesi Antinori

 

 

 

 

 

 

 

  • specialeL’informatore agrario – Speciale nr. 25/2008
    Soluzione innovativa per la gestione del vigneto
    La conoscenza profonda delle diversità del vigneto attraverso il monitoraggio con sensori a infrarossi permette la gestione ottimale delle operazioni viticole ed enologiche. Si tratta di un sistema integrato, che concretizza l’idea di unire innovazione tecnologica ed esperienza tecnico-scientifica nella filiera del vino, per esaltare il concetto di identità del binomio vite-vino…

 

 

 

  • vendemmiatrice-precisioneL’Informatore Agrario – 27/2008
    Vendemmiatrici di precisione per produrre vino di qualità
    Per valutare la possibilità di differenziare la raccolta in base alla qualità delle uve, sono state condotte rilevazioni in tempo reale di peso, grado zuccherino e acidità dell’uva raccolta, simulando la presenza di sensori integrati alla vendemmiatrice dotata anche di un sistema avanzato di controllo GPS…

 

 

 

  • vq-trapiantoVQ – 10/2007
    Trapianto, ora ci pensa il satellite
    La messa a dimora del vigneto è ovviamente una pratica molto antica, eseguita solo in modalità manuale sino agli anni Ottanta del secolo scorso. Lo squadro e la tracciatura erano molto impegnativi. Le tecniche adottate…

 

 

 

  • Viticoltura di qualità marzo 2006VQ – marzo 2006
    Viticoltura di precisione: ritorno al passato?
    Il grande traguardo della viticoltura di precisione è quello di tornare a conoscere lo sato, la salute, il vigore e le necessità fisiologiche della singola vite e di adeguare di conseguenza le tecniche colturali in maniera puntuale alle esigenze, in modo che siano gli strumenti informatici ad aiutarci a gestire in maniera ampiamente automatizzata un enorme numero di piante

 

 

  • IA-risorsafuturoL’Informatore Agrario – 24/2006
    Viticoltura di precisione grande risorsa per il futuro
    Aumento della qualità e del valore aggiunto del prodotto trasformato – A fronte di tecnologie già disponibili, non esiste una corrispondente offerta di macchine: l’interesse e la risposta da parte dell’utenza finale potranno stimolare le case costruttrici. Il punto della situazione con le applicazioni possibili.

 

 

 

  • Articolo dedicato alla viticoltura di precisioneL’informatore Agrario – 48/2005
    Viticoltura di precisione in primo piano
    Convegno al Simei-Enovitis di Milano: si conferma il successo internazionale delle due manifestazioni milanesi dedicate alle macchine per l’enologia e alle tecniche per la viticoltura.

 

 

 

  • viticoltura di precisione per zone viticole e vigneto L’Informatore Agrario – nr. 13/2002
    Viticoltura di precisione per le zone viticole e il vigneto
    Nel mercato globale del vino si deve puntare, soprattutto in Europa, alla qualità-sanità delle produzioni. Per questo sono essenziali le indagini sulla vocazionalità delle zone viticole e la massimizzazione dell’efficacia degli interventi colturali dell’uomo. Obiettivi perseguibili con la viticoltura di precisione, per singolo vigneto…

 

Ultimo aggiornamento 4 ottobre 2012

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano