Concimatore a distribuzione localizzata superficiale o ad interramento, mosso dall’impianto idraulico della trattrice e controllato a dose fissa oppure a dosi variabili per Viticoltura di precisione


 CP 180 al lavoro

 

Spandiconcime a rateo variabile

La consolle CSS 220 dove programmare la dose di concime da distribuire

La Spandiconcime CP è una macchina adatta alla fertilizzazione di vigneti in regime di proporzionalità alla velocità di avanzamento ed eventualmente di rateo variabile.

La costanza di distribuzione della dose inserita è garantita da un sistema automatico di controllo della erogazione del concime.

 

 

 

Spandiconcime a rateo variabile della ditta Spezia Srl

Il precisissimo contagiri

Il concime (che deve presentarsi in forma di granuli o pellets) attraverso dei distributori rotativi ove in ogni cella viene caricata una ben identificata quantità di concime. Una velocità di rotazione controllata di questi distributori porta ad una erogazione in flusso istantanea corretta indipendente dalla velocità del trattore come dalla quantità di concime presente nella tramoggia. Il contagiri elettronico permette un monitor istantaneo di ciò che sta erogando la macchina.

La alimentazione idraulica deve arrivare dal trattore con un flusso idraulico costante di almeno 20 l/min.
Conoscendo la dose desiderata in Kg/ha e la larghezza di lavoro (dati immessi dall’operatore), la velocità di avanzamento e la velocità di rotazione dei distributori (rilevate dai sensori) nonché la quantità di concime erogata ad ogni giro dai distributori (ricavata tramite la procedura di taratura), l’elettronica di bordo invia alla elettrovalvola proporzionale la tensione corretta per regolare la rotazione dei distributori in modo da erogare la quantità di concime desiderata. L’uso della macchina è semplicissimo ed è affidato ad una manopola con levetta a tre posizioni.

Spandiconcime a rateo variabile della ditta Spezia Srl

Tutto ciò che serve al trattorista per usare questa macchina

L’operatore può a suo piacimento aumentare o diminuire la quantità prescritta mentre il concimatore è in funzione semplicemente premendo i tasti + o – presenti sulla consolle di controllo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TECNOLOGIA 4.0
Il concimatore può essere dotato del modulo 4.0 che consente di inviare le dosi di concime direttamente dal sistema informatico aziendale, ricevere report del lavoro effettivamente svolto, tracciato del percorso e tempi di lavoro. A questo si aggiunge il servizio di telediagnostica in remoto.

USO A DOSI VARIABILI – VRT
Questo principio si fonda sui dettami della agricoltura di precisione, secondo la quale un appezzamento non viene ad essere trattato in maniera uniforme ma in base alla necessità specifica che può essere rilevata in varie porzioni dell’appezzamento medesimo.
Lo spandiconcime è quindi predisposto per avere come optional un sistema di controllo che durante le fasi di lavoro confronta la propria posizione geografica con quella presente in mappa di prescrizione e comunica la dose istantanea da applicare al controller di bordo.

La consolle opzionale su cui caricare le mappe di prescrizione del concime da distribuire

Se il trattore fosse dotato di Tecnologia ISOBUS si possono montare le specifiche elettroniche della ditta DICKEY-john.

MISURE DISPONIBILI
TIPO CP110 CP130 CP150 CP180 CP190
DISTANZA ASSOLCATORI 1100 1300 1600 1800 2000
MASSA Kg 110 130 150 180 200
FLUSSO IDRAULICO MIN l/min 20 20 20 20 20
PRESSIONE ESERCIZIO bar 100 100 100 100 100
DIMENSIONI:
ALTEZZA mm 1730 1730 1730 1730 1730
LARGHEZZA mm 1300 1500 1700 2000 2200
LUNGHEZZA mm 1350 1350 1350 1350 1350
CAPIENZA SERBATOIO litri 570 700 850 850 1000

 

Contattateci per maggiori informazioni su questo prodotto

it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano